Dona il 5 x 1000 a Tantintenti

Arrow up
Arrow down
Stampa

La Bottega dei Mestieri

La Bottega dei Mestieri (BDM) è un progetto sperimentale, avviato da Tantintenti, in partnership con Domus Laetitiae che vuole offrire opportunità occupazionali alle persone con disabilità che non riescono ad inserirsi all’interno del  mercato del lavoro (anche protetto) o nei servizi esistenti.

BDM si struttura su quattro  caratteristiche distintive:
il concetto delle antiche botteghe artigiane nelle quali un maestro d’arte trasmetteva ai garzoni la competenza

  • l’identificazione di un luogo dove possono convivere tante piccole attività legate alla produzione food e alla micro-artigianalità;
  • alla produzione di servizi di welfare aziendale per i soci; al riuso e recupero,
  • alla configurazione di un contesto occupazionale dove siano valorizzate riconosciute  e certificate le abilità e le competenze  di persone con RM considerate non adatte a percorsi di inserimento lavorativo
  • la ricerca della sostenibilità economica delle attività

La sintesi di questo modello rappresenta l’innovazione di un “welfare generativo”: nel nostro caso la BdM è l’esempio di un servizio socio-assistenziale generato da investimenti del terzo settore, che auto-produce in tutto o in parte i mezzi per la propria esistenza senza gravare sulle risorse pubbliche. La persona protagonista nella BdM assume il ruolo di un soggetto che attraverso la valorizzazione delle proprie abilità “genera” autonomamente risorse per il “supporto” di cui necessita.

Finalità
  • Occupare dignitosamente la quotidianità e aumentare la qualità della vita;
  • Sviluppare nuove abilità, sperimentandole in un luogo adeguato e protetto;
  • Valutare e misurare le proprie competenze pre-lavorative e lavorative;
  • Crescere rispetto ad una propria autonomia sostenibile ampliando le  proprie potenzialità;
  • Agire un cambiamento culturale intorno ai temi della disabilità.
Destinatari

Persone disabili medio-lievi

Galleria - Bottega dei Mestieri